ANDEL è un’agenzia che opera, senza fini di lucro, nel settore dell’inclusione lavorativa delle persone disabili.

Primo Piano

DISABILITA’, ANDEL INCONTRA MINISTRO STEFANI. PRESENTATO PROGETTO "INCLUSIONE LAVORATIVA DISABILI NEL PNRR"

Questa mattina (24 febbraio), Marino Bottà ed Enrico Seta, rispettivamente direttore generale e presidente di Andel, hanno incontrato il ministro della Disabilità Erika Stefani, nella sede del ministero.
“L’incontro, molto positivo – spiegano Bottà e Seta - è stata l’occasione non solo per spiegare al ministro le ragioni della nascita della nostra associazione ma per presentare la proposta di Andel sull’inserimento di una linea d’azione per l’inclusione lavorativa delle persone disabili, nel Piano italiano per l’accesso alle risorse europee del Recovery Fund (PNRR). Al ministro abbiamo ribadito la necessità di immettere nuova linfa nei circuiti più qualificati del Terzo settore necessari alla costruzione di percorsi personalizzati di accompagnamento al lavoro delle persone disabili” spiegano Bottà e Seta.
La Scheda-progetto presentata al Ministro – scaricabile all’indirizzo:

https://andelagenzia.it/blog/2021/02/16/next-generation-eu-e-inclusione-lavorativa-delle-persone-disabili/

La Regione Lombardia approva la Risoluzione n. 43 in merito all’applicazione in Regione Lombardia della legge 68/1999

L'intervento del Consigliere regionale Raffaele Straniero riconosce il ruolo del Direttore Generale di ANDEL, Marino Bottà

9 aprile: ANDEL presenta il suo progetto sul PNRR al Ministero del Lavoro

Nel PNRR italiano deve essere inserito un progetto dedicato al finanziamento di percorsi individualizzati di accompagnamento al lavoro delle persone disabili. Non servono le “Linee Guida”, già vecchie prima di vedere la luce. Serve un progetto straordinario, centrato sul Terzo Settore, con un finanziamento di 500 mln. 

Da tempo ANDEL ha elaborato un progetto dettagliato in cui si propone come fare.

ANDEL chiede incontro al Ministro Brunetta

Nuovi concorsi pubblici: la PA non dimentichi le persone con disabilità che chiedono lavoro e non assistenza.

Art. 34 del nuovo “Decreto sostegni” (DL 41/2021): istituito nuovo “Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità”.

Bene!

Ma ancora troppo generica la definizione delle finalità del Fondo.

La proposta di ANDEL:

emendare l’art. 34 specificando che le risorse del Fondo sono destinate all’inclusione lavorativa delle persone disabili, attraverso il finanziamento di “percorsi individuali di accompagnamento al lavoro”

Dicono di Noi

Logo corriere della sera

Disabili, il lavoro che non c’è.

Sempre più crisi: serve un piano

Fonte: Corriere della Sera

La loro occupazione in Italia sotto il 36% (la media Ue oltre il 50) e la situazione è peggiorata con il Covid. L’esperienza «Andel»: una nuova agenzia per l’inclusione

5 aprile: GR Parlamento intervista il Presidente di ANDEL, Enrico Seta

Offriamo

Alle Persone Disabili

servizi di orientamento, formazione al lavoro e inclusione lavorativa

Alle Aziende

servizi di consulenza sulle problematiche connesse alla gestione dei lavoratori disabili e sugli obblighi previsti dalla legge12 marzo 1999. n. 68

Al sistema del collocamento disabili

(servizi per l'inserimento lavorativo, pubblici, privati e del privato sociale, agenzie regionali per il lavoro, uffici provinciali per il collocamento disabili, enti accreditati al lavoro, cooperative sociali) collaborazioni finalizzate alla diffusione delle migliori pratiche

Promuoviamo con iniziative scientifiche,

informative e divulgative la cultura dell’inclusione

Testimonianze

Finalmente ho trovato il lavoro che desideravo.

Stefania We-COM
Client Image